Messe Feriali ore 7.00 e 16.30
Messe Festive ore 10.00 e 16.30
Feb 17, 2014 Written by 

Lode e ringraziamento

1.   Cantiamo al Signore un cantico nuovo, e tutta la nostra vita sia un cantico d'amore a Dio e al prossimo.  Sorgi, o anima mia, e corri incontro alla nuova Luce, che è Gesù - Carità. Egli viene a te, poiché la misericordia infinita del Signore è discesa più ampia del mare e dei cieli: terra, mare e cieli diventarono un nulla davanti alla carità di Gesù, quando risplendette la gloria del Signore. (L II,317)

2.   Adoriamo, o fratelli, adoriamo! E che tutta la terra Lo adori e Lo ami, e inneggi a Gesù, Dio d'amore! (L II,316)

3.   Charitas est ». O Carità, regno di Dio e Dio, soavissima, santissima, infinita Carità, vita nostra, palpito della nostra vita e dei nostri cuori, resta sempre con noi! (L  II,418)

4.   Ed ora, prostrati ai piedi di Gesù, sciogliamo un inno di ringraziamento al Signore pei grandi benefizi che ci ha fatto, particolarmente durante l'anno che sta per tramontare. I passi in avanti, le nuove Case aperte, le Opere, anche di importanza, che quest'anno si compirono, sia in Italia che nel Sud e Nord - America e in Polonia, sono una prova luminosa, o Cari miei, della specialissima protezione della Divina Provvidenza. (L II,320)

5.   E chi potrà dire l'amore che Gesù ci svela nella sua nascita? Condotti dal lume della fede adoriamo la infinita maestà di Dio, nascosta sotto il velo dell'infanzia: che questo prodigio di onnipotenza e di amore accenda i nostri cuori della più ardente carità. Ah! Signore! Il vostro nome è mirabile su tutta quanta la terra: Voi siete veramente il Dio delle meraviglie! (L II,308)

6.   Allarghiamo il nostro cuore agli affetti più teneri, e gettiamoci in adorazione ai piedi di Gesù; divampi del suo amore la nostra vita poiché il suo amore è soave e divino, ed è vita, è vita, e frutto della sua carità è la pace, anzi è la bellezza stessa della pace: in pulchritúdine pacis! (L II,143)

7.   Intanto benediciamo e ringraziamo insieme il Signore della grazia concessa alle anime nostre e all'Opera  preghiamolo di dimenticare le nostre (L I,28)

Oh non finiamo, o miei cari, di ringraziare e di benedire il Signore pel dono della Fede, e supplichiamolo che ce la accresca ogni dì più.  (L II,458)

1803
Login to post comments

La Parola di oggi

Non temere, continua solo ad avere fede! ... Tutto e' possibile per chi crede.
Luca 5,36 e 9,24
Home Page

Vivere Cantando l' Amore

Preghiera di Frate Ave Maria

O Gesù, luce vera venuta nel mondo a illuminare tutte le anime,
ti ringraziamo di aver chiamato, attraverso la sventura della cecità fisica, Frate Ave Maria
alla luminosa notte di una vita tutta spesa, in penitenza e gioiosa preghiera,
per indicare agli sfiduciati le mirabili certezze della fede.
Concedi anche a noi di camminare, allo splendore del tuo volto,
in grazia e carità operosa per il bene dei fratelli,
ed esaudisci, per sua intercessione,
la supplica che ti presentiamo.
Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo….

Preghiera di S. Alberto Abate

Amabilissimo Sant’Alberto, che dopo nove secoli dalla tua santa morte in quest’Eremo
Intriso di verde e di silenzio, hai ancora su di noi, tormentati uomini d’oggi,
un suggestivo richiamo al riposo dello spirito, ascolta le nostre umili richieste.
Aiutaci a staccare il cuore da tante cose terrene ed inutili,
per amare di pù l’evangelica povertà.
Fa che, aspirando ai beni eterni che ci attendono,
possiamo trasformare in preghiera il lavoro, le gioie, i dolori,
in un crescendo di elevazione a Dio.
Aprici il cuore per tendere, sorridendo, la mano a chi soffre
Ed ha fame di pane e d’amore, donando ai fratelli qualcosa di nostro e di noi.
Grazie, Sant’Alberto, per l’esempio di santità che ci hai lasciato;
la tua spirituale vicinanza su questa terra
sia per noi preludio di eterna felicità,
immersi insieme a te nell’infinito amore.

S.Alberto

Eremo Sant'Alberto di Butrio (Opera Don Orione)

27050 Ponte Nizza (Pavia)

Tel. 0383 52729