Messe Feriali ore 7.00 e 16.30
Messe Festive ore 10.00 e 16.30
Ott 24, 2020 Scritto da 
In evidenza Frate Ave Maria

RARO FILMATO DI FRATE AVE MARIA

FRATE AVE MARIA - UN UOMO E LA SUA SPIRITUALITA'



Abbiamo recuperato, da internet, questo vecchio filmato, probabilmente del 1962, che, con poche ma illuminanti parole, dette da Frate Ave Maria, da, a chi lo guarda e ascolta, la dimensione di un uomo non più legato alle miserie terrene se non corporalmente come ciascuno di noi. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e di parlargli ha potuto solo ricevere arricchimenti spirituali dati da una persona che, normalmente, avremmo potuto solo commiserare per il suo stato.

Invece da Lui abbiamo ricevuto solo gioia, pace interiore e grande conforto nelle prove della vita; sentirlo dichiarare, lui cieco, che ringraziava questa cecità per avergli dato modo di vedere, con gli occhi della mente e del cuore, qualcuno più in alto, ha dato spesso alla gente la forza di andare avanti o di rialzarsi dalle cadute che spesso la vita ci riserba.



Non possiamo fare altro che ringraziarlo per aver vissuto nell'Eremo per tanti anni dandoci l'immagine di un uomo "felice", come spesso ripeteva, che spandeva questa felicità intorno a se.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Video

La Parola di oggi

Con ogni cura vigila sul cuore perche' da esso sgorga la vita.
Proverbi 4,23
Home Page

Photogallery Frate Ave Maria

Preghiera di Frate Ave Maria

O Gesù, luce vera venuta nel mondo a illuminare tutte le anime,
ti ringraziamo di aver chiamato, attraverso la sventura della cecità fisica, Frate Ave Maria
alla luminosa notte di una vita tutta spesa, in penitenza e gioiosa preghiera,
per indicare agli sfiduciati le mirabili certezze della fede.
Concedi anche a noi di camminare, allo splendore del tuo volto,
in grazia e carità operosa per il bene dei fratelli,
ed esaudisci, per sua intercessione,
la supplica che ti presentiamo.
Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo….

Preghiera di S. Alberto Abate

Amabilissimo Sant’Alberto, che dopo nove secoli dalla tua santa morte in quest’Eremo
Intriso di verde e di silenzio, hai ancora su di noi, tormentati uomini d’oggi,
un suggestivo richiamo al riposo dello spirito, ascolta le nostre umili richieste.
Aiutaci a staccare il cuore da tante cose terrene ed inutili,
per amare di pù l’evangelica povertà.
Fa che, aspirando ai beni eterni che ci attendono,
possiamo trasformare in preghiera il lavoro, le gioie, i dolori,
in un crescendo di elevazione a Dio.
Aprici il cuore per tendere, sorridendo, la mano a chi soffre
Ed ha fame di pane e d’amore, donando ai fratelli qualcosa di nostro e di noi.
Grazie, Sant’Alberto, per l’esempio di santità che ci hai lasciato;
la tua spirituale vicinanza su questa terra
sia per noi preludio di eterna felicità,
immersi insieme a te nell’infinito amore.

S.Alberto

Eremo Sant'Alberto di Butrio (Opera Don Orione)

27050 Ponte Nizza (Pavia)

Tel. 0383 52729