mapFeriale: ore 7.00 e 16.30
Festivo: ore 10.00 e 16.30

Don Vincenzo Marchetti

Sunday, 02 March 2014 13:57

MIRTILLO

Utile per la vista, e come protettore del microcircolo ( vasi capillari). Si consiglia l'assunzione specialmente al mattino
Sunday, 02 March 2014 13:57

GINSENG

Tonico ed energetico per combattere la debolezza fisica – mentale soprattutto nell’anziano, dopo la convalescenza, prima di una gara sportiva. Assumere al bisogno prevalentemente all'inizio della giornata 2 compresse durante la colazione.
Sunday, 02 March 2014 13:56

FINOCCHIO

Consigliato nei casi di aria nella pancia,cattiva digestione,coliche gassose.Da assumere 2-3 compresse con un po’ d’acqua 2-3 volte il dì. Preso prima dei pasti evita la fermentazione
Sunday, 02 March 2014 13:55

MAGGIORANA ERBE DIGESTIVE

Composta da una miscela di genziana,maggiorana,finocchio,achille e altre erbe. Prima o dopo i pasti, 2 compresse con un po’ d’acqua favorisce una buona digestione evitando la classica sonnolenza e gonfiore del dopo pasto.
Sunday, 02 March 2014 13:54

EQUISETO

Rimineralizzante, diuretico, utile in casi di fratture, osteoporosi, carenza di calcio e minerali Si consiglia l'assunzione di 2-3 compresse con un po’ d’acqua quando si vuole nell'arco della giornata.

La Parola di oggi

" Quando vi ho mandato senza borsa, ne' bisaccia, ne' sandali, vi e' forse mancato qualcosa ? " I discepoli risposero: " Nulla ".
Luca 22,35
Home Page

Preghiera di Frate Ave Maria

O Gesù, luce vera venuta nel mondo a illuminare tutte le anime,
ti ringraziamo di aver chiamato, attraverso la sventura della cecità fisica, Frate Ave Maria
alla luminosa notte di una vita tutta spesa, in penitenza e gioiosa preghiera,
per indicare agli sfiduciati le mirabili certezze della fede.
Concedi anche a noi di camminare, allo splendore del tuo volto,
in grazia e carità operosa per il bene dei fratelli,
ed esaudisci, per sua intercessione,
la supplica che ti presentiamo.
Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo….

Preghiera di S. Alberto Abate

Amabilissimo Sant’Alberto, che dopo nove secoli dalla tua santa morte in quest’Eremo
Intriso di verde e di silenzio, hai ancora su di noi, tormentati uomini d’oggi,
un suggestivo richiamo al riposo dello spirito, ascolta le nostre umili richieste.
Aiutaci a staccare il cuore da tante cose terrene ed inutili,
per amare di pù l’evangelica povertà.
Fa che, aspirando ai beni eterni che ci attendono,
possiamo trasformare in preghiera il lavoro, le gioie, i dolori,
in un crescendo di elevazione a Dio.
Aprici il cuore per tendere, sorridendo, la mano a chi soffre
Ed ha fame di pane e d’amore, donando ai fratelli qualcosa di nostro e di noi.
Grazie, Sant’Alberto, per l’esempio di santità che ci hai lasciato;
la tua spirituale vicinanza su questa terra
sia per noi preludio di eterna felicità,
immersi insieme a te nell’infinito amore.