mapFeriale: ore 7.00 e 16.30
Festivo: ore 10.00 e 16.30

Don Vincenzo Marchetti

Sunday, 02 March 2014 14:02

CAMOMILLA

Si può utilizzare in casi di insonnia, nella menopausa e mestruazioni dolorose, ipertensione, nervosismo, spasmi dolorosi del tubo gastroenterico, gastrite e duodenite, ulcera gastrica, cattiva digestione…
Sunday, 02 March 2014 14:01

MALVA

E' utilizzata nelle malattie infiammatorie delle prime vie aeree, efficace nel favorire l'espettorazione e nel calmare la tosse. E' un regolatore della funzione intestinale e ha un effetto protettivo sulle mucose.
Sunday, 02 March 2014 14:00

VALERIANA

Specifico per dormire e calmare. Attività sedativa e antispastica gastrointestinale. Si consiglia l'uso al bisogno,da 1 a 3 compresse con un po’ d’acqua.
Sunday, 02 March 2014 13:59

TARASSACO

Diuretico, depurativo del fegato consigliato nella ritenzione idrica,colesterolo alto, cellulite. Si consiglia l'utilizzo di 2-3 compresse per 2 volte il dì con acqua ai pasti.
Sunday, 02 March 2014 13:58

PASTICCHE LASSATIVE n° 16

Composto da frangula,senna,finocchio e altre erbe. Si consiglia l’assunzione da 1 a 3 compresse ( secondo la personale stitichezza) con acqua alla sera prima di coricarsi.L’uso prolungato porta ad abitudine.

Preghiera di Frate Ave Maria

O Gesù, luce vera venuta nel mondo a illuminare tutte le anime,
ti ringraziamo di aver chiamato, attraverso la sventura della cecità fisica, Frate Ave Maria
alla luminosa notte di una vita tutta spesa, in penitenza e gioiosa preghiera,
per indicare agli sfiduciati le mirabili certezze della fede.
Concedi anche a noi di camminare, allo splendore del tuo volto,
in grazia e carità operosa per il bene dei fratelli,
ed esaudisci, per sua intercessione,
la supplica che ti presentiamo.
Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo….

Preghiera di S. Alberto Abate

Amabilissimo Sant’Alberto, che dopo nove secoli dalla tua santa morte in quest’Eremo
Intriso di verde e di silenzio, hai ancora su di noi, tormentati uomini d’oggi,
un suggestivo richiamo al riposo dello spirito, ascolta le nostre umili richieste.
Aiutaci a staccare il cuore da tante cose terrene ed inutili,
per amare di pù l’evangelica povertà.
Fa che, aspirando ai beni eterni che ci attendono,
possiamo trasformare in preghiera il lavoro, le gioie, i dolori,
in un crescendo di elevazione a Dio.
Aprici il cuore per tendere, sorridendo, la mano a chi soffre
Ed ha fame di pane e d’amore, donando ai fratelli qualcosa di nostro e di noi.
Grazie, Sant’Alberto, per l’esempio di santità che ci hai lasciato;
la tua spirituale vicinanza su questa terra
sia per noi preludio di eterna felicità,
immersi insieme a te nell’infinito amore.